fbpx
 

La città delle acque: Nocera Umbra

La città delle acque: Nocera Umbra

L’Agriturismo Le Francesche è immerso in un’oasi di natura verde e rigogliosa che offre un panorama mozzafiato. La struttura ricettiva è appoggiata su una collina ai piedi dell’Appennino Umbro-Marchigiano nel Comune di Nocera Umbra, una cittadina di circa 5.700 abitanti nella provincia di Perugia. Le Francesche è in una posizione strategica per permettervi facilmente di raggiungere tante località di interesse storico e naturale, un ottimo punto di partenza per scoprire i paesaggi collinari e montani umbri.

Le origini di Nocera Umbra: terra di confine tra Umbria e Marche

Nocera Umbra si sviluppò in età romana perché ubicata lungo la Flaminia, la via consolare romana che collega Roma a Rimini. Successivamente da Nocera Umbra fu creata la strada Septempedana che conduceva a Ancona passando per la statio romana Dubios (l’attuale Valle del Frate nel Comune di Fiuminata), Prolaqueum (l’attuale Pioraco) e Septempeda (l’attuale San Severino Marche). L’importanza di Nocera crebbe nel Medioevo fra il X e il XI secolo quando il Conte longobardo di Nocera copriva con la sua giurisdizione anche i territori dell’attuale Comune di Fiuminata come testimoniato dai ruderi delle rocche che ancora oggi è possibile visitare: le rocche di Santa Lucia, Somaregia e Spindoli.

Agriturismo Le Francesche: il ristoro lungo la via Flaminia

L’agriturismo Le Francesche si trova in prossimità della antica via Flaminia, un percorso di antichi insediamenti, di grande interesse storico, ricco di suggestioni. Nocera Umbra sorge nella valle del fiume Topino in una posizione strategica, fortificata per difendersi dalle invasioni e la sua struttura ha subìto nel corso dei secoli numerose ricostruzioni, ultima delle quali a seguito del devastante terremoto del 1997. Una città fortezza racchiusa da un giro di mura sopraelevate da abitazioni.

La città delle acque

Fin dall’antichità Nocera Umbra è famosa per le sue sorgenti di acqua naturale e dagli effetti terapeutici. Le acque benefiche e spontanee sono imbottigliate per la vendita, ma è anche possibile assaggiarle nelle fontanelle del centro storico. L’acqua a Nocera era importante come testimoniato anche dai lavatoi in città utilizzati dalle lavandaie fino a pochi anni fa.

Percorrere la via Flaminia che collega Roma al Mar Adriatico: Nocera Umbra è lo snodo che apre la strada verso Fano oppure verso Ancona attraverso la Septempedana. E passando per Nocera Umbra, scegli l’accoglienza dell’Agriturismo Le Francesche e il gusto dei prodotti tipici umbri al Ristorante La Roccia del Drago.

Contattaci per avere maggiori informazioni. Ti aspettiamo circondati da colline, boschi e montagne dell’Appennino Umbro-Marchigiano.

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.

Vacanza sicura

Scopri perché prenotare in tutta tranquillità ››